La melissa contrasta l’invecchiamento

Uno studio clinico dimostra che la Melissa è una fonte naturale a forte attività anti-glicazione.

4080

La glicazione, una glicosilazione non enzimatica delle proteine e dei lipidi, induce danno tissutale ed è associata a varie malattie e fenomeni di invecchiamento.
La pentosidina, un prodotto della glicazione avanzata (AGE), è coinvolta in fenomeni di invecchiamento come la rigidità dei tessuti.

Melissa Officinalis
Uno studio clinico dimostra che la Melissa è una fonte naturale a forte attività anti-glicazione.

Gli autori di questo studio si sono posti l’obiettivo di individuare una fonte naturale a forte attività anti-glicazione e di verificarne i benefici per la salute attraverso una sperimentazione clinica.
Tra 681 estratti in acqua calda è stato selezionato l'estratto di foglie di melissa (Melissa officinalis), che si è rivelato più potente in quanto ad attività inibitoria sulla formazione di pentosidina rispetto alla molecola anti-glicazione presa a riferimento, l'aminoguanidina.
Dalle sperimentazioni fatte l'acido rosmarinico, un polifenolo tipico delle Lamiaceae, è stato identificato come componente attivo importante dell'estratto di melissa. Inoltre, l’estratto di melissa e l’acido rosmarinico sono risultati agire in termini dose dipendente relativamente alla reazioni di glicazione.

Gli autori hanno realizzato in via preliminare uno studio clinico a disegno aperto, comparativo e a gruppi paralleli che ha coinvolto 28 persone sane di età compresa tra 31 e 65 anni. I partecipanti hanno assunto tisana a base di melissa od orzo (gruppo di controllo) per 6 settimane.

Dalla sperimentazione è emerso che il gruppo con melissa ha ottenuto riduzioni significative, verso gruppo di controllo, della velocità d'impulso d'onda brachiale-caviglia, della rigidità e dei valori di colorazione in giallo della pelle.
L'analisi stratificata per genere ha rivelato che l'elasticità della pelle delle guance è stata significativamente migliorata nel gruppo con melissa (rispetto al gruppo di controllo) solo fra le donne.

Gli autori della sperimentazione concludono osservando che l'estratto di foglie di Melissa officinalis ha il potenziale per indurre benefici relativamente al danno tissutale associato alla glicazione nei vasi sanguigni e nella pelle di adulti sani.

Il report integrale è consultabile gratuitamente sul sito della rivista che lo ha pubblicato. Ricerca realizzata da associati a: Yakult Central Institute, Tokyo, Giappone.

Yui S, Fujiwara S, Harada K, Motoike-Hamura M, Sakai M, Matsubara S, and Miyazaki K. Beneficial Effects of Lemon Balm Leaf Extract on In Vitro Glycation of Proteins, Arterial Stiffness, and Skin Elasticity in Healthy Adults. J Nutr Sci Vitaminol (Tokyo). 2017;63(1):59-68.