COVID-19 e cibo: esiste una correlazione?

Pur monitorando costantemente la situazione e l'evolversi dell'epidemia, scienziati ed enti non hanno ad oggi riscontrato alcuna evidenza che il cibo possa costituire una fonte o via di trasmissione probabile del virus.

Pur essendo probabilmente gli animali la probabile fonte dell'infezione iniziale in Cina, attualmente il virus respiratorio si sta diffondendo attraverso il contatto con una persona malata, tramite le goccioline respiratorie che le persone emanano quando starnutiscono, tossiscono o espirano.

Nonostante l'attento monitoraggio, quindi, ad oggi non si registrano segnalazioni di trasmissione tramite il cibo, pertanto l'EFSA non è attualmente coinvolta nella risposta ai focolai epidemici di COVID-19.

Rimangono comunque, e più che mai valide, le normali pratiche igieniche fondamentali in cucina, come lavarsi spesso le mani, evitare il contatto tra cibi crudi e cibi cotti, cuocere la carne a fondo. L'OMS ha emanato, a tal riguardo, utili raccomandazioni, reperibili sul sito ufficiale.

Articoli correlati

Cibi leggeri che aiutano le difese immunitarie

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here