La pianta medicinale Andrographis paniculata è stata ampiamente utilizzata nei paesi scandinavi e in quelli asiatici per trattare, fra l’altro, il raffreddore e, in generale, le infezioni delle vie aeree superiori. Si tratta inoltre di una delle piante medicinali maggiormente studiate e promettenti in questo momento, in vari ambiti, dalle patologie da raffreddamento, alla sclerosi multipla, all’osteoporosi, alle malattie tumorali e altro.

Alcuni ricercatori associati al Center of Excellence on Environmental Health and Toxicology, Office of Higher Education Commission, Ministry of Education, Bangkok (Tailandia) hanno realizzato uno studio per valutare gli effetti fisiologici della somministrazione a breve termine di dosi multiple di Andrographis paniculata standardizzata. In particolare hanno valutato in soggetti sani gli effetti su:

  • pressione sanguigna,
  • elettrocardiogramma,
  • analisi del sangue,
  • profili ematologici,
  • analisi delle urine e coagulazione del sangue.

Nel corso dello studio 20 persone sane (10 uomini e 10 donne) hanno assunto oralmente 12 capsule al giorno di polvere grezza standardizzata di A. paniculata (4 capsule corrispondenti a 1,4 g di A. paniculata, 3 volte al giorno (4,3 g/die complessivi) a intervalli di 8 ore) per 3 giorni consecutivi.

Risultati dello studio sulla sicurezza di Andrographis paniculata

Dalla sperimentazione è emerso che la variazione di tutti i parametri clinici di sicurezza era compresa entro intervalli di variazione normali, per una persona sana. Dopo tre giorni di somministrazione è stata osservata la modulazione di alcuni parametri quali l’induzione di globuli bianchi e la conta assoluta dei neutrofili ematici, una riduzione della fosfatasi alcalina plasmatica e modifiche del pH urinario. È stata inoltre osservata una riduzione rapida e transitoria della pressione arteriosa a 30 minuti dalla somministrazione delle capsule, con una significativa riduzione della pressione arteriosa sistolica media.

Non sono stati osservati eventi avversi gravi durante l’intero periodo di trattamento. Secondo gli autori i risultati ottenuti suggeriscono che questo dosaggio orale multiplo di A. paniculata (dose terapeutica normalmente utilizzata nel trattamento del raffreddore comune e nelle infezioni del tratto respiratorio superiore non complicate) modula vari parametri clinici entro intervalli normali per una persona sana.

Suriyo T, Pholphana N, Ungtrakul T, Rangkadilok N, Panomvana D, Thiantanawat A, Pongpun W, and Satayavivad J. Clinical Parameters following Multiple Oral Dose Administration of a Standardized Andrographis paniculata Capsule in Healthy Thai Subjects. Planta Med. 2017;83(9):778-789.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here