Sempre più spesso gli italiani chiedono ai professionisti sanitari (medico di famiglia, specialista, nutrizionista, infermiere…) un consiglio su quale integratore alimentare assumere per la gestione dei piccoli disturbi e nella prevenzione primaria di alcune patologie. Nell’ultimo anno il 65% della popolazione adulta, 32 milioni di italiani, ha utilizzato integratori, che vengono considerati sicuri ed efficaci dai 2/3 dei consumatori. Mediamente ogni persona ha utilizzato nell’ultimo anno 2,5 tipologie di integratori. Orientarsi nel mondo degli integratori può non essere semplice, anche per un medico professionista come te. Ne sono complici:

  • il “vuoto” formativo specifico durante il percorso universitario sia di medicina di base sia nei corsi specialisti,
  • la crescita rapidissima del mercato che in pochi anni ha fatto lievitare il numero di referenze disponibili (72.964 al 30 marzo 2018 – dati Ministero Salute), con prodotti spesso simili per principi attivi o per finalità.

Perché iscriversi alla Newsletter di IntegratoriFoodMed.it

Le newsletter di IntegratoriFoodMed.it ti propone un valido aiuto per informarti, aggiornarti e orientarti nel mondo degli integratori alimentari.Ogni settimana, direttamente nella tua casella di posta potrai ricevere notizie selezionate e rielaborate in modo sintetico e pratico che riguardano:

  • l’uso approvato, con indicazioni e precauzioni, nelle diverse aree di intervento con particolare attenzione all’età pediatrica e le diverse età della vita;
  • la normativa che regolamenta gli integratori alimentari a livello nazionale, calata nel contesto europeo e confrontata con altri Paesi extracomunitari;
  • la ricerca e gli studi che supportano l’efficacia  degli integratori alimentari nella gestione dei piccoli disturbi e nella prevenzione prima di alcune;
  • il profilo di sicurezza e quindi le attenzioni e precauzioni di uso ogni di cui tener conto nella prescrizione (quindi) assunzione, ben consapevoli che proprio in quanto principi attivi gli integratori alimentari possono associarsi a reazioni avverse dovute soprattutto all’utilizzo di dosaggi non adeguati o di interazioni crociate con altri integratori, anche di origine naturale, farmaci o addirittura alimenti;
  • l‘attualità e quindi le novità che emergono dagli ambienti scientifici (convegni e conferenze) e dal confronto con gli esperti del settore.

Tutti gli articoli e le informazioni pubblicate da integratorifoodmed.it sono scritte da giornalisti o da esperti del settore con la supervisione del Board Scientifico.

Iscriviti alla newsletter