Lo studio ha preso in esame 45 individui di entrambi i sessi con età compresa tra i 21 e i 70 anni, in condizione di sovrappeso o di obesità.

Per due settimane tutti hanno seguito un regime alimentare simile a quello americano medio, in seguito hanno osservato tre diverse diete per cinque settimane: una povera di grassi e due con un livello moderato di grassi, la seconda delle quali prevedeva il consumo di un avocado al giorno.

Al termine della sperimentazione, l'ultimo regime alimentare – quello che prevedeva il consumo di avocado – ha fatto registrare una sensibile diminuzione dei livelli di particelle di colesterolo LDL ossidato e un aumento di luteina, un potente antiossidante.

Mentre precedenti studi hanno dimostrato come l'avocado possa diminuire i livelli di colesterolo LDL circolanti, il team della Pennsylvania State University ha individuato un'importante correlazione tra l'assunzione del frutto e le particelle ossidate di colesterolo LDL. I ricercatori, infatti, sottolineano l'effetto negativo che l'ossidazione svolge sul nostro organismo, come spiega la professoressa Penny Kris-Etherton, una delle principali autrici dello studio: "diverse ricerche hanno associato i processi di ossidazione con l'insorgenza di tumori o di patologie cardiovascolari. Noi sappiamo che, dal momento in cui le particelle di LDL si ossidano, si innesca una reazione a catena che può favorire l'aterosclerosi, ovvero la formazione di placche sulle pareti arteriose. L'ossidazione non è un processo positivo, pertanto aver individuato un alimento che possa proteggere l'organismo dai suoi effetti nocivi è senz'altro positivo".

Lo studio – pubblicato su Journal of Nutrition – è senz'altro promettente, ma necessita di approfondimenti: "le ricerche sui benefici nutrizionali dell'avocado sono abbastanza recenti, pertanto è necessario approfondire le indagini per verificare i suoi benefici sulla salute" – precisa la prof.ssa Kris-Etherton.

Secondo gli autori, quindi, sarebbe opportuno considerare di aggiungere l'avocado alla propria dieta – su un toast integrale o consumato con una salsa vegetariana – per sfruttarne tutti gli effetti benefici.

Articoli correlati

L’avocado riduce la fame e aiuta a controllare il peso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here