La membrana che riveste i gusci d'uovo è ricca in collagene, acido ialuronico, condroitin solfato, glucosamina e lisozima, tutte sostanze utili alla salute delle articolazioni e, in effetti, questa membrana viene considerata un buon alleato nel trattamento dell'artrosi sintomatica, migliore dell'uso delle sostanze sopra elencate isolate, perché sembra essere in grado di fornire un'azione sinergica che ne potenzia l'attività.

Lo studio spagnolo

Un recente studio spagnolo, condotto dall'Università Cattolica San Antonio di Murcia e dall'Istituto di Ricerca Biomedicale della stessa cittadina, ha valutato l'efficacia di tre diverse dosi di un integratore contenente membrana di guscio d'uovo in pazienti affetti da artrosi di ginocchio e dolore cronico. Si tratta di uno studio randomizzato, controllato, in doppio cieco e monocentrico. 75 i soggetti coinvolti: 26 inseriti nel gruppo di controllo, che ha assunto un placebo; 24 nel gruppo di studio a bassa dose, corrispondente a 300 mg di integratore al giorno; 25 nel gruppo di studio ad alta dose, pari a 500 mg di integratore al giorno. L'integratore selezionato, prodotto da un'azienda spagnola, contiene: oltre il 90% di proteine, tra le quali fibro-collagene di tipo I, V e X, inferiore al 13%, ed elastina, compresa tra il 4 e 5%; glicosaminoglicani, come condroitina solfata (<2%), cheratina solfato e dermatan solfato (<1%); esosamine, come acido ialuronico (<2%). Sono inoltre presenti alcuni ormoni: il fattore di crescita insulino simile -1 (12 ng/g), il fattore di crescita trasformante beta (0.75–7.23 ng/g), la calcitonina (10–25 ng/g) e il progesterone (0.3–0.33 ng/g). Gli autori hanno considerato, come primo risultato dello studio, possibili cambiamenti nel dolore cronico che è, senza dubbio, il sintomo più limitante della gonartrosi: questi sono stati valutati con una scala visuale analogica (VAS).

Gli altri outcome studiati sono stati la funzionalità del ginocchio, la forza dei quadricipiti e la qualità del sonno. Per quanto riguarda il dolore, gli autori hanno osservato miglioramenti significativi nel gruppo che ha assunto alta dose dell'integratore, il cui VAS è arrivato a 2.98 ± 1.51, valore che indica un dolore lieve. Il sintomo doloroso è calato anche nel gruppo che ha assunto 300 mg di integratore, attestandosi a fine studio su 3.13 ± 1.43, valore che indica un dolore da lieve a moderato. Alte dosi di integratore sembrano incidere positivamente anche sulla funzionalità del ginocchio e sulla qualità del sonno. Sembra quindi che il successo dell'integrazione sia proporzionale alla dose di prodotto utilizzata. Gli autori sottolineano, nella discussione, che questo non è il primo studio a confermare l'utilità della membrana di guscio d'uovo per il trattamento dell'artrosi di ginocchio; tuttavia, è il primo, o tra i primi, a valutare in modo randomizzato il ruolo della dose. I risultati potranno essere utili ai professionisti che già propongono ai propri pazienti questi integratori per stabilire la dose corretta da somministrare. L'intento è di ridurre l'uso degli antinfiammatori non steroidei che, se hanno un effetto sul dolore e l'infiammazione locale, hanno il limite di sovraccaricare il fegato, a lungo andare. L'integratore di membrana di guscio d'uovo sembrerebbe essere invece più sicuro per il paziente.

 

Studio:

  • Cánovas, F.; Abellán-Ruíz, M.S.; García-Muñoz, A.M.; Luque-Rubia, A.J.; Victoria-Montesinos, D.; Pérez-Piñero, S.; Sánchez-Macarro, M.; López-Román, F.J. Randomised Clinical Trial to Analyse the Efficacy of Eggshell Membrane to Improve Joint Functionality in Knee Osteoarthritis. Nutrients 2022, 14, 2340. https://doi.org/10.3390/nu14112340

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here